la danza della pioggia

in questo istante
nel cortile sotto la finestra
una bambina ed un bambino
fanno la loro danza della pioggia:
fine pioggia urla lui!
fine pipì degli angeli urla lei!
poi ridono si gaurdano intorno
e cercano consensi.
Dal mio canto
ho smesso quello che stavo facendo
e qualsiasi altra attività che implichi
conseguenze dal punto di vista materiale
ho lasciato la finestra aperta
e nessuno nel vicinato
ha il coraggio di interromperli.

Poesia d’amore per un’amica

anche i fiori…
ma che ci importa dei fiori?
cammino a fatica verso domani
dove ci saranno gradini e discese
e reggiseni nuovi da comprare
e ospedali con terapie sperimentali
e vino buono
e l’amore di un uomo
che ha smesso di fare domande
e una certa tenerezza…
che ci importa dei sogni?
ora e qui significa niente
domani? altrettanto
Allora? mi dirai
come si fa a fare
e perché? Non lo so.
A stento conosco
i miei due nomi
ma ci sarà allegria
e ci sarà amore
non c’è più tempo adesso
per curarsi del tempo
Vieni, andiamo insieme
ché il resto per fortuna
non lo sa nessuno.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Racconti della Controra

Rebecca Lena Stories

Povertà e Ricchezza

OSARE RENDE LIBERI

Tutto sulla mia psicopatica vita almeno sine a quando ne avrò una

Parlerò di me della mia follia I miei pensieri e sogni irrealizzabili vi sfido a seguirmi

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: