Tempo per pensare

Ci saranno giorni indaffarati
buoni per non pensare a neinte
e giorni lenti ché non arriva mai la fine
prenditi il tempo per pensare
ti diranno che sei improduttivo
allora stai facendo del tuo meglio!
:apri la finestra, esci, cammina,
siedi su di una panchina all’ombra
se c’è il sole e al sole se c’è freddo
accomodati come meglio ti è possibile
a guardare il mondo come ti appare
in quei giorni e solo in quelli
quando ogni cosa sembra parlare
ed ogni ricordo è un brivido
e un pianto: perché solo allora
scrostata la malinconia
dimenticati i desideri d’amore
ti perderai nel rincorrere con lo sguardo
le cime degli alberi
i ragazzi che giocano
le coppie che si amano
le auto che passano senza sapere che tu esisti
gli sguardi che incrocerai distrattamente:
attardati soprattutto negli occhi delle persone
immagina le loro vite
i loro sentimenti perché
solo allora ti sarà dato di vedere
ciò che stai diventando.
Quelle sono le tue vite
i tuoi sentimenti
quella cosa che non sai dire
quando ti chiedono
cosa è che ti manca ragazzo?

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Racconti della Controra

Rebecca Lena Stories

Povertà e Ricchezza

OSARE RENDE LIBERI

Tutto sulla mia psicopatica vita almeno sine a quando ne avrò una

Parlerò di me della mia follia I miei pensieri e sogni irrealizzabili vi sfido a seguirmi

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: