Ciò che mi è più caro

Ciò che mi è più caro

È sempre lontano

C’è sempre una distanza

Tra gli occhi e la mano

Tra la voce e le labbra

Tra il cielo e la terra

Nel mezzo – l’arte di arrangiarsi

È come l’aria – come l’atmosfera

Si prediligono i biscotti secchi

Ché dureranno più lungo

Si arano i campi e si piantano semi

Cantando per la pioggia

Ci affidiamo ai sentimenti

Senza leggere il futuro

Imparo la pazienza

dal campo bruciato

Dalla terra pietrosa

dalle spore mortifere

Attendere senza aspettare

Innamorarsi senza domandare

Vivere per la bellezza

Di un abbraccio

O di una solitudine

A margine del tempo

Cercando l’allegria

Nella coerenza di pensiero

Fare del desiderio

Un fiore di carta

E abbandonarlo a vento

È tutto ciò che posso fare

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere almeno dieci volte al giorno

Medicina, Cultura, e Legge

Articoli su Medicina, Legge e Diritto, ma anche Aforismi, Riflessioni, e Poesie. Autore Stefano Ligorio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: