Brodo.boh.

Strada esce dalla finestra
Avvistata nei sobborghi
Sgattaiolare tra cipressi
E poi andare in un posto
Che dici irraggiungibile.
Forse un bar
Forse problemi.
O depressioni apocalittiche.
Io non ci sono mai stato
Non so dove sia andata e
Altre scuse accampate in aria
Intorno ad un fuoco
A cantare canzoni allegre degli intillimani
Parlami dei flussi di coscienza ma
Non da qui e né troppo in là
Diciamo le cose giuste
Cioè non diciamoci
Cioè essere un principio qualsiasi
Un principio di Galles
Se vuoi essere elegante
E svegliarti presto al mettino
Oppure un principio senza fine
Come la strada appena sconosciuta
Un principiante. Perpetuo. Ma con puzza. Perpeto. Ecco. Adesso almeno sento qualcosa.
Come un albero
Che tende al seme
Senza sapersi.
Senza scoprirsi o sorprendersi.
Qualcosa. Dice. Qualcosa
Che possa. Qualcosa che occupi
Senza spintonare una molecola che sia una
Per ingombro sterico che
Qui ci siamo tutti
Senza magnetattrazioni
Come il brodo tenuto insieme da uno sputo
Che ci ha quei movimenti che boh
E non si guarda o innamora
Ma che se qualcuno esistesse
Sarebbe un amore. E basta
Poche chiacchiere di bocca.
Un brodo
Perso in una cucina dimenticata dal tempo
Dove nacque per sempre l’amore
Senza principi o princìpi
Come un brodo. Dico.
Una arrendevole inesistenza amorosa
Cosí. Boh. Un brodo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere dieci volte al giorno

Medicina, Cultura, e Legge

Articoli su medicina, cultura, e materie legali. Autore Stefano Ligorio

IL CANTO DEGLI OCCHI

Possiedo il canto degli occhi, possiedo il profumo della dolcezza!

Per boschi e contrade

Prodotti naturali di terra lucana

comehofattoanonpensarci

idee, progetti e suggerimenti per vivere più felici

miriammessina

Vivo e scrivo sulla splendida isola d'Ischia

ENDangered Peoples

We must talk about it

stare senza mutande allunga il pene

stare senza mutande aiuta ad allungare il pene?si perché...

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere dieci volte al giorno

Medicina, Cultura, e Legge

Articoli su medicina, cultura, e materie legali. Autore Stefano Ligorio

IL CANTO DEGLI OCCHI

Possiedo il canto degli occhi, possiedo il profumo della dolcezza!

Per boschi e contrade

Prodotti naturali di terra lucana

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: