Quando sono lontano, tu sei lontana

quando sono lontano
tu sei lontana, e
l’assenza che è il più falso dei demoni,
crea aspettative, si nutre d’attese
ma io non intendo aspettare
rinnego da sempre speranza e futuro
e comincia così il tempo
una frizione sul petto
una lima sui sogni
un piombo sul braccio
mentre se siamo vicini
la vita diventa reale
e non cerco più niente.
io non bramo il tuo amore
ma vicinanza, corpo, discorsi.
così che la vita possa dirsi compiuta
senza emulazioni
accada quello che accada
io non farò un passo verso le labbra
se non sarà il caso a portarle da me
ti bramo con un desiderio d’universo
senza tempo,assoluto, di uomo di mare,
vado incontro all’ignoto
non cercando salvezza.
E’ il mio destino.
Ignoro i presagi, l’albatro,
lo scorbuto, il deserto
perché ho dentro il cuore
esplosivo, candore, morte,
flotte, stormi, tempeste.
terroristi, vergini, elicotteri,
storie di vita, amore, tanti caduti,
tanto ghiaccio smeraldo.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Per boschi e contrade

Prodotti naturali di terra lucana

comehofattoanonpensarci

idee, progetti e suggerimenti per vivere più felici

miriammessina

Vivo e scrivo sulla splendida isola d'Ischia

ENDangered Peoples News

We must talk about it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: