Un uomo che si specchia in un lunotto polveroso senza cromature d’ argento

piccoli funghi compagnoni
si fanno largo sotto l’erba
sgomita la narrazione dell’alba
fino al tramonto sacro 
di rosso insta-grall 
e la verità è che :
un uomo che si specchia 
in un lunotto polveroso
senza cromature d’ argento
fuzzate sul lago 
si piace lo stesso –
oppure no –
ma con meno nostalgia.
qualcosa spezza il linguaggio spermimentale
– ritorna prepotente un ricordo di carne
ma ormai è già troppo-qualcosa
lì – sul piano della narrazione
accadono cose che fanno trambusto:
si litiga per qualcosa tipo incomprensioni:
cose di niente importanza – dice la voce – 
qui – sul piano sbagliato 
lavori in corso perenni…
la notte dei tempi 
ha pochissime ombre
e albe venute già sorte
soli coi tramonti costanti
nessuna certezza – no –
nemmeno la morte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

dimensioneC

Se apro la porta al mondo, forse qualcuno entrerà

La mia pasticceria

"Non c'è nessun dolce che può accontentare il palato se non è raccontato."

Chiavari EMOZIONI tra Caruggi e Portici

Da un'Emozione nasce un Disegno da un Disegno un'EMOZIONE

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

Onda Lucana

che la pecora sia sempre con Voi!!

Antalgica Poetica

L'essenziale è invisibile agli occhi ... ed anche al cuore. Beccarlo è pura questione di culo

INGVterremoti

l'informazione sui terremoti

Domenick Style

Love and Society Life

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

dimensioneC

Se apro la porta al mondo, forse qualcuno entrerà

La mia pasticceria

"Non c'è nessun dolce che può accontentare il palato se non è raccontato."

Chiavari EMOZIONI tra Caruggi e Portici

Da un'Emozione nasce un Disegno da un Disegno un'EMOZIONE

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

Onda Lucana

che la pecora sia sempre con Voi!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: