Who’s

un gomitolo mi toglie il sonno
chi lo sfilerà?
le tue mani con la mano dio
amore mio.
un capello mi toglie il respiro
chi schiuderà il cappio
del tuo cuore sul mio?
lasciatemi in questo pozzo
sospeso e finale
come il pelo dell’acqua
che guarda la luna passare
mezza volta in un anno
e canta d’amore
per un paio di eternità.
Poi si increspa il filo della gonna
come un sospiro
e qualcosa di umano accade
dentro la carne
che spacca la pietra
come il silenzio
sopra il collo è Parigi
dove piove ogni notte
di una pioggia mai vista
lì camminano spettri
più gentili di me

Alle 3.14

Alle 3.14
La poesia triste

delle ₶ del mattino

la poesia dà i numeri

e riceve i silenzi

in fila per due

Col resto di

uno

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Racconti della Controra

Rebecca Lena Stories

Povertà e Ricchezza

OSARE RENDE LIBERI

Tutto sulla mia psicopatica vita almeno sine a quando ne avrò una

Parlerò di me della mia follia I miei pensieri e sogni irrealizzabili vi sfido a seguirmi

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: