certi giorni ho pena che tutte le cose  non siano che cose 

certi giorni
ho pena che tutte le cose
non siano che cose
cose che passano di mano in mano
e che dovrò lasciare per sempre
prima parlavo con una ragazza svizzera
di circa venticinque anni ed
ho provato qualcosa per ogni singolo anno
e la sua vita che ho soltanto immaginato
mi è diventata familiare
: duecento metri, sempre dritto –
le ho detto alla fine
due sorrisi e poi
ognuno per la sua strada
certi giorni come oggi
sento il peso del raggio di sole
che filtra sempre più obliquo
attraverso rete metallica
del cavalcavia ferroviario e
i bisogni dei cani sparsi per terra
diventano qualcosa di ancestrale
colpiti dalla luce
tutto si affolla sul cuore come dei secoli
si depositano le ere, gli eoni a strati
come una torta di nostalgia tanto bella
che nessuno ha il coraggio di mangiare
e cresce la fame di vita
e si fa tenero il sorriso
e sotto gli occhiali lo sguardo
si fa lucido e dritto
come una verticale
che ci attraversa il petto
quando ci sdraiamo
per chiudere gli occhi
al passaggio del tempo.

Sul pianeta Venere, religioni e altre ricette

niente cambia
tutto cambia
di questi tempi
il sole sorge
e venere scompare;
l’ho vista urlare pochi minuti prima dell’alba:
questo è il paradiso perduto
ragazza! Avrebbe detto in quel momento
nonno Lorca parlando poi del mare…
e taccia l’ecclesiaste!
la mia religione invece
è genuflessa solo al mattino
e non ha niente a che fare con le ricompense
né con le terre promesse
si apre come un fiore di zucca
alle prime luci del sole e poi
marcisce e marcisce e marcisce
per tutto il resto del giorno e
che tu mi colga fresco di rugiada
o putrido di sole
niente cambia
tutto cambia
venere urlerà ancora domattina
il suo grido di cristallo e fuoco
e il mio parlare sarà sempre d’amore
ma per fare una buona zuppa
coi fiori chiusi e marciscenti
ci vuole amore pazienza
umiltà tecnica storia vissuta
applicazione.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Povertà e Ricchezza

OSARE RENDE LIBERI

Tutto sulla mia psicopatica vita almeno sine a quando ne avrò una

Parlerò di me della mia follia I miei pensieri e sogni irrealizzabili vi sfido a seguirmi

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

Il Blog per TE

psicologia, curiosità, musica, cinema, moda e tanto altro!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: