Mens sana in corpore sano

Da quache giorno ho una fitta al petto

spero non sia la prefazione di un infarto,

adesso ho la febbre ma cerco di tenermi in forma,

ho lo sciatico infiammato ed un alluce fratturato

ma nonostante i dolori vado a correre

anche se non riesco più a giocare nè a calcio

nè a tennis da quasi un anno.

Ho bucato due prenotazioni per una risonanza magnetica,

chè avevo da fare cose più importanti,così 

ho consumato non so quante scatole di ibuprofene,

ma cerco comunque di tenermi in forma,

mi sono iscritto di nuovo in palestra

nonostante siano posti aberranti le palestre.

Ho qualche extrasistole ogni tanto

ma pare sia una cosa normale

e la mia psioriasi peggiora quando 

sono particolarmente stressato,

la chiamano la malattia dei sani,

e questa cosa mi ha sempre fatto ridere… 

ma comunque niente di tragico,

a vedermi non si direbbe che abbia tutti questi acciacchi…

nè che sia stressato, ma ci sta tutto lo stress

in fondo ho quasi trentatrè anni,cristo..

trentatrè anni…

mi sono distratto un’attimo a 15 anni

mi innamorai…

mi sono distratto da allora un altro paio di volte…

ogni volta che mi distraggo 

passano gli anni come vagoni di un treno in corsa…

l’età andrebbe contata a distrazioni,

gli anni non significano niente..

e se non ti sei mai distratto nella vita 

non puoi nemmeno dire di aver vissuto veramente…

cazzolandia,trentatrè anni,ma cerco comunque di tenermi in forma

la sera mi sbronzo e il giorno dopo vado a correre,

così alleno il cuore,di sera al sentimento e di giorno alla corsa,

chè il mio cuore si sa, resiste poco nei sentimenti.

comunque ho preso alla lettera gli insegnamenti degli antichi,

“mens sana in corpore sano…”

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

DestinodiLux

"Una persona che non ha mai fallito è una persona che non ha mai tentato"

La casa in Val D'Agri che stavi cercando

Quarant'anni di esperienza progettuale e realizzativa al tuo servizio.

La mia pasticceria

"Non c'è nessun dolce che può accontentare il palato se non è raccontato."

Chiavari EMOZIONI tra Caruggi e Portici

Da un'Emozione nasce un Disegno da un Disegno un'EMOZIONE

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: