la tua voce.

Come  brezza

d’Estate

al pomeriggio,

la tua voce,

mentre dormo

mi sorride.

Di rimando,

la mia anima

dal torpore

nel deserto

al diapason

risuona.

Sopravviversi.

Ho scritto la mia vita sopra un foglio
che poi ho appeso al muro come un quadro.
Quando sono triste, mi allontano,
chè da vicino ogni cosa ha i suoi difetti.
Leggo,così,alla distanza,solamente il titolo.
Vita,
e che felicità,se penso,il foglio bianco.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

DestinodiLux

"Una persona che non ha mai fallito è una persona che non ha mai tentato"

La casa in Val D'Agri che stavi cercando

Quarant'anni di esperienza progettuale e realizzativa al tuo servizio.

La mia pasticceria

"Non c'è nessun dolce che può accontentare il palato se non è raccontato."

Chiavari EMOZIONI tra Caruggi e Portici

Da un'Emozione nasce un Disegno da un Disegno un'EMOZIONE

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: