poesia dei giorni difficili

una poesia quattro stagioni

parole di lana

e a maniche corte

virgole di bikini

e punti in canottiera,

un poesia che faccia ridere

e immalinconisca

che guarisca col dolore

come la voce di Troisi,

un antibiotico,

una carezza ed un pugno,

che strappi lo sguardo

dal vetro,

dalla voracità delle rotonde

dal banco carne dell’ipermercato

dalle nuvole basse e grige

quando sono solo,

dall’orizzonte di cemento,

dai sacchetti di cellulosa 

che però puzzano di soia,

dalle occasioni mancate,

dalla mancanza di occasioni,

soprattutto, però,

una poesia che metta la sciarpa

al tuo sguardo di ghiaccio,

quando mi guardi

e non mi riconosci.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

miriammessina

Vivo e scrivo sulla splendida isola d'Ischia

ENDangered Peoples News

We must talk about it

stare senza mutande allunga il pene

stare senza mutande aiuta ad allungare il pene?si perché...

THE MESS OF THE WRITER

"SAPERE TUTTO DEL NULLA E NULLA DEL TUTTO." [If you're not italian, you have the possibility to translate all the articles in your own language, clicking on the option at the end of the home page of the blog]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: