Luglio 2017

Luglio

Foresta di soli sgonfi

La distanza tra me e i libri si allunga

Si tratta di saper stipare i ricordi

E di farli macerare con le bucce d’arancio dell inverno.

Limiti. Contorni di fianchi e di alberi.

Fino a sera la compagnia delle cicale

Tu che mi parli a quella maniera 

e la mia erezione

Si trascina fino a Long Island 

In un cimitero a caso

Fino a scovare i nomi dei miei avi 

Sbarcati da quelle parti il secolo scorso

Lo so, potrebbe sembrare irriverente ma

Invece no. È di amore che sto parlando.

Delle cicale dei fianchi degli alberi della famiglia e di morte.

Ieri mia nonna ha compiuto 93 anni 

Ma non vuole festeggiare ché noi non ci siamo

Ha detto: il 26 di agosto. La seduta è sciolta!

Il giorno del patrono.

Ha detto: forse riuscirò ad esserci! Ho pure pregato.

Le ho detto: si ma non fare scherzi! Avvisa se te ne vai. Che non è educato non salutare…

Abbiamo riso. Nonna capisce il mio finto cinismo. 

Comportati bene! Mi ha detto. Che il bene poi ritorna sempre.

Il famoso Karma lucano. 

È così: ogni giorno è sempre l’ultimo

Per me che sono sempre ragazzo 

Per lei che è ancora ragazza

Forse sono nato vecchio

se ho tanta dimestichezza coi commiati.

Chi lo sa…

Intanto le cicale i fianchi e gli alberi

Sono impressi nella mia mente

Come l’odore della macerazione delle bucce d’arancio. Quell’odore di inverno da bere in estate… si accavallano le sinapsi così…

Ci saremo? Non ci saremo? Cosa importa.

Sono cinque minuti che fisso il cipresso avanti alla finestra, sono ormai certo che lui non si fa questi problemi. Perché dovrei scervellarmi io?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere dieci volte al giorno

Medicina, Cultura, e Legge

Articoli su medicina, cultura, e materie legali. Autore Stefano Ligorio

IL CANTO DEGLI OCCHI

Possiedo il canto degli occhi, possiedo il profumo della dolcezza!

Per boschi e contrade

Prodotti naturali di terra lucana

comehofattoanonpensarci

idee, progetti e suggerimenti per vivere più felici

miriammessina

Vivo e scrivo sulla splendida isola d'Ischia

ENDangered Peoples

We must talk about it

stare senza mutande allunga il pene

stare senza mutande aiuta ad allungare il pene?si perché...

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere dieci volte al giorno

Medicina, Cultura, e Legge

Articoli su medicina, cultura, e materie legali. Autore Stefano Ligorio

IL CANTO DEGLI OCCHI

Possiedo il canto degli occhi, possiedo il profumo della dolcezza!

Per boschi e contrade

Prodotti naturali di terra lucana

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: