La poesia di cui potevamo fare agilmente a meno

 

Voi che sapete tutto della poesia
Del giusto della vita
E dei colori netti
Del seme sepolto dal sonno
E delle anime pure
Un giorno di questi
Sarete costretti
A battere in ritirata
In pieno giorno
E quando dovrete scegliere
Tra la certezza e la vita
Ricordate le parole di un fesso:
La danza dai passi incerti
Svela la bellezza del mondo
L’esitazione battezza la vita
E Chi non ha paura
non è mai nato
Oppure è già morto

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Per boschi e contrade

Prodotti naturali di terra lucana

comehofattoanonpensarci

idee, progetti e suggerimenti per vivere più felici

miriammessina

Vivo e scrivo sulla splendida isola d'Ischia

ENDangered Peoples News

We must talk about it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: