Vento forte

Il vento forte

sposta le nuvole

Una luce gialla che

Forse è il deserto

Di tutti i sentimenti

Questo vento forte che

Rivela la cirrosi dei muri 

E le mosche che crescono

Sottopelle e sotto i pensieri

Munch ne avrebbe fatto uno dei suoi

Con tutta la gente piccola e scura

Ai piedi dei cementi e delle lune

Che si infila di fretta nelle auto

Che porta le mani agli occhi e

Staccionate per metà divelte mentre

Uno scooter fa il rumore della zanzara

Schiacciata dal tempo 

Doppler Doppler Doppler! 

Si innalzano bandiere nel cielo

Questo giallo pare piscio di cammello

Quei gialli rinascimentali

Quei gialli senza speranza

È come un’ eclissi

Ma più intima, sottovoce

E gli alberi impazziscono

Come quando il primo amore

Ti pianta nel mezzo del deserto

E tu cominci a bruciare come una stella ferita

E nessuno ti può vedere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

BIBAPPALULA

Parole Diversamente ALiBi di: Michele Cristiano Aulicino

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere almeno dieci volte al giorno

Medicina, Cultura, e Legge

Articoli su Medicina, Legge e Diritto, ma anche Aforismi, Riflessioni, e Poesie. Autore: Stefano Ligorio

Per boschi e contrade

Prodotti naturali di terra lucana

comehofattoanonpensarci.wordpress.com/

idee, progetti e suggerimenti per vivere più felici

miriammessina

Vivo e scrivo sulla splendida isola d'Ischia

ENDangered Peoples

We must talk about it

BIBAPPALULA

Parole Diversamente ALiBi di: Michele Cristiano Aulicino

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere almeno dieci volte al giorno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: