La strada

Parti dal cortile
dove affacciano le finestre
e non badare alle ombre del pomeriggio
che raffreddano gli angoli ottusi
della memoria
apri il cancello automatico
lampeggerà la luce gialla
come ad avvisare un pericolo
tu non credergli
attraversa la strada
sentirai gli odori di casa
svanire nella polvere
quello è il tuo posto
in mezzo alla gente
lo hai letto nei libri
da ragazzino
quando con gli occhi
andavi incontro ai cazzotti
lo hai capito da solo
quella volta che
si incrociarono le lamiere
sull’asfalto
e tu disegnasti una “S” col sangue
quando Leonardo, un senza tetto
ti guardò con amore
come si guarda
una rondine fuori stagione
ma non moristi
forse per caso
o per amore
ti venne in mente una poesia
che ti strappò un sorriso
e la solitudine per sempre
dal cuore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

INGVterremoti

l'informazione sui terremoti

Domenick Style

Love and Society Life

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

Pensieri spelacchiati

Un piccolo giro nel mio mondo spelacchiato.

Riccardo Fracassi

" Non lasciare che gli altri scrivano la storia della tua vita "

Doduck

Lo stagismo è il primo passo per la conquista del mondo.

- Radical Ging -

Tempo riposato Tempo guadagnato

INGVterremoti

l'informazione sui terremoti

Domenick Style

Love and Society Life

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

Pensieri spelacchiati

Un piccolo giro nel mio mondo spelacchiato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: