Non è la solitudine

​Non è la solitudine

Né la noia

È questa imitazione

Di una larga gioia

Che mi inchioda alla carta.

Questo impacchettare la gente

Per regalarla al destino

Che mi induce alla veglia

E a cantare di notte

La bellezza del nulla.

Ho mosso un braccio

Nel buio della stanza

Ha tremato il palazzo

E qualcosa si è mosso

nel petto.

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

Federico Cinti

Momenti di poesia

BIBAPPALULA

Parole Diversamente ALiBi di: Michele Cristiano Aulicino

LE RECENSIONI DI ROMINA

LEGGERE FA BENE ALL'ANIMA

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere almeno dieci volte al giorno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: