Controra

È andata così!
Quante volte
lo abbiamo detto…
è andata così,
così doveva andare,
pazienza.
eppure quando ti dissi
non voglio vederti
manco appresso
alla processione,
ancora ti aspettavo.
mentre adesso
che tutte le attese
sono cadute
come sacchetti di lino
pieni di uova
sulla strada verso casa
resta soltanto
lo scheletro
di cristallo
di tutte le notti
che ho perduto
e suonano al vento
una musica tetra
e ridicola
come se la morte
fatta bambina
strimpellasse
a controra
per la prima volta
le corde di un violino.

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

Federico Cinti

Momenti di poesia

BIBAPPALULA

Parole Diversamente ALiBi di: Michele Cristiano Aulicino

LE RECENSIONI DI ROMINA

LEGGERE FA BENE ALL'ANIMA

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere almeno dieci volte al giorno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: