inPatagonia

C’è solo una terra
al di fuori di quella che mi ha generato
e che mi ha sputato lontano
come un frutto acerbo e nodoso
Una terra che mi parla da lontano
con voce commossa di madre
che irrompe nei pensieri come una grande tempesta
a spezzare i rami del passato
a spianare il futuro come una pista d’atterraggio solcata in mezzo al mondo
ad illuminare i miei giorni di nipote
La Patagonia è per me una seconda casa
dove laghi e piante e montagne
mi tengono per mano
come fossi già vecchio
bisognoso di appoggi e conforto
e dove ad ogni passo devo
vanamente, lottare
per essere lasciato solo
per sentirmi uomo
nel mezzo della vastità del pensiero
e non una terra
ammucchiata sulla terra.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

BIBAPPALULA

Parole Diversamente ALiBi di: Michele Cristiano Aulicino

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere almeno dieci volte al giorno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: