Poesia di Ferragosto

Poesia di Ferragosto

il fresco del lenzuolo
mi separa dalla notte
cosa sua, dice una voce
cosa tua, una fantasia
cosa mia, il grumo di silenzio
il fresco della notte
mi separa dalla gente
occhi suoi, dice la voce
occhi tuoi, una menzogna
occhi miei, brillati nella notte.
lontano pare sempre accadere qualcosa
sparano fuochi sulla collina
qua accadono cose sempre lontane
là è la gente, la festa, l’amore
qua la sedia, il cuore, il calore.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

BIBAPPALULA

Parole Diversamente ALiBi di: Michele Cristiano Aulicino

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere almeno dieci volte al giorno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: