occhi furbini ( Ginestre )

Odora di donna adesso la collina
le ginestre fiorite

gambe aperte, la valle scolpita

Odora di donna adesso la collina
la sera è più fresca
occhi furbini

riscalda un abbraccio

il vento che asciuga I capelli
mischia gli odori
se ne frega delle stelle.

figuriamoci io. Vieni, saliamo
spostiamo orizzonti

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere dieci volte al giorno

Medicina, Cultura, e Legge

Articoli su medicina, cultura, e materie legali. Autore Stefano Ligorio

IL CANTO DEGLI OCCHI

Possiedo il canto degli occhi, possiedo il profumo della dolcezza!

Per boschi e contrade

Prodotti naturali di terra lucana

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: