Su misura

Eccomi che confeziono
Una poesia su misura
Per il fesso che sono
Ne ho lette di più belle stamane
Ma non era la mia voce a parlare
Così penso a due accostamenti
Immagino due profumi che si mischiano
E Due sapori che contrastano
Un pensiero che pulisce il palato
E la calotta polare artica
Come una cola sintetica
Cucino un pensiero
Che profuma di mare
per aver marinato a lungo
Tra gli abissi delle attese
Mi ossessionano i frutti di bosco
I Mirtilli e i lamponi e certi occhi nocciola
Una spruzzata di brandy
E… You’ll see: ti caramello un’assenza!
Intuisco tra i fumi un retrogusto amarognolo
Mandorla e timo sono soltanto
due passanti incupiti dall’ombra
Un pezzetto di coriandolo e
Lo stelo del finocchietto selvatico
Da schiacciare tra i denti
Per tornare bambino
A correre i campi
Con un piglio più adulto
L’ambulaza impazzita urla
Rum&Pera sin dal primo mattino
Domenica, hai il profumo ideale del tempo
Dell’invenzione del tedio e delle assenze farlocche
E questa puzza di culo e di caramello e di strade
che si abbina soltanto alla rabbia:
all’ arroganza egocentrica
Di questa umana esistenza

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Tutto sulla mia psicopatica vita almeno sine a quando ne avrò una

Parlerò di me della mia follia I miei pensieri e sogni irrealizzabili vi sfido a seguirmi

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

Il Blog per TE

psicologia, curiosità, musica, cinema, moda e tanto altro!

Terracqueo

multa paucis

DestinodiLux

"Una persona che non ha mai fallito è una persona che non ha mai tentato"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: