Lascia fare ( petting di rime )

apro la finestra
entrano il polline
e il canto degli uccelli
qualcosa si rompe
dentro, il varo di una nave
che ho lasciato andare

ho sognato champagne stanotte
tu lo correggevi
con ottimo moscato
ma io non ti ho corretta
ti ho lasciato fare

poi la nostalgia
l’ennesimo naufragio
ancora una volta
una carretta del mare
ma non ho resistito
il mattino mi ha sorriso
ed io lo lascio fare.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere almeno dieci volte al giorno

Medicina, Cultura, e Legge

Articoli su Medicina, Legge e Diritto, ma anche Aforismi, Riflessioni, e Poesie. Autore Stefano Ligorio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: