Probabilmente

probabilmente per l’essere stato ripudiato
ho regalato ciò che più credevo alto
a smorfiose puttanelle altolocate
e con mio unico stupore ho capito
che anche a loro che un poco disprezzavo
in qualche modo non ero superiore

ciò che sono diventato adesso
è una sorta di idolo
che non sa maledire
piantato come un totem
al centro della stanza
a cui il giorno stanco
pone una domanda
e il silenzio d’oro
basta alla risposta.

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

Federico Cinti

Momenti di poesia

BIBAPPALULA

Parole Diversamente ALiBi di: Michele Cristiano Aulicino

LE RECENSIONI DI ROMINA

LEGGERE FA BENE ALL'ANIMA

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere almeno dieci volte al giorno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: