Forse ti amo.

Forse ti amo.

Ma dovrei baciarti adesso
Per confermare il fatto.
Forse ti amo
Perché sono felice quando ci parliamo
E mi chiedi di depositare
Gli oggetti metallici nell’apposita cassetta
E dopo averlo fatto ti apri
Come un sepolcro avanti ai miei occhi
Forse ti amo per il tuo distacco
Per aver frapposto un vetro
Antiproiettile tra me ed il tuo viso
Forse perché hai fatto
del mo cuore un tornello.
Forse ti amo per la voce distaccata
Che usi nell’intimità angusta della cabina
Forse ti amo perché custodisci
I miei tesori
E perché quando parliamo di luci rosse
Riponi in me fiducia e ammirazione.
Forse ti amo perché
Al posto di scriverti davvero
L’ho fatto ad una banca.
Forse ti amo ma
Mi r’assegno.
Mi avete “scoperto”.
La resa dei conti è vicina!

Sta arrivando l’inverno

Sta arrivando l’inverno

Torna la luce dei morti.

Si accendono fuochi per strada.

Sogno di cavalcare tre notti

Sotto una manta di lana.

Il vapore dei corpi

Dichiara amore alla vita.

Sta tornando l’inverno

E la solitudine di un continente lontano.

Dei negozi sbarrati

Dei locali già chiusi

Delle strade deserte…

Eviterò accuratamente il fine settimana,

gira spesso pessima musica.

Sta arrivando l’inverno

E le cose buone

fanno meno rumore,

Si accostano al fuoco

Col suono di antiche stoviglie

Rivelano all’uomo

Il mistero del vino.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Per boschi e contrade

Prodotti naturali di terra lucana

comehofattoanonpensarci

idee, progetti e suggerimenti per vivere più felici

miriammessina

Vivo e scrivo sulla splendida isola d'Ischia

ENDangered Peoples News

We must talk about it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: