un giorno capirò che era questo l’amore

un giorno capirò che era questo l’amore
questo eterno vagare
dove le mani sfioriscono
in rami secchi d’Autunno
per sfogliare pagine e pagine
senza acqua né vino né calore
Sì, un giorno capirò ch’era questo l’amore
allo specchio, spillo in gola,
e che fatica urlare
t’amo.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Per boschi e contrade

Prodotti naturali di terra lucana

comehofattoanonpensarci

idee, progetti e suggerimenti per vivere più felici

miriammessina

Vivo e scrivo sulla splendida isola d'Ischia

ENDangered Peoples News

We must talk about it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: