Feci alla notte ciò che avrei voluto farle
dissi alla notte ciò che avrei voluto dirle
il peggior regalo che possa fare un uomo
le regalai tutto, ogni cosa, senza dire una parola
ebbi in cambio oscurità, tutte le tenebre dei giorni,
e di quelli precedenti e di quelli a venire,
anche in questo si somigliavano molto , ebbi di nuovo 
la stessa paura di quando la guardai negli occhi
la prima volta, e l’ultima e i giorni a venire
e i giorni che mai vennero

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Per boschi e contrade

Prodotti naturali di terra lucana

comehofattoanonpensarci

idee, progetti e suggerimenti per vivere più felici

miriammessina

Vivo e scrivo sulla splendida isola d'Ischia

ENDangered Peoples News

We must talk about it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: