RaTiosveglia

Stamattina una nota
Forse un mi minore 7
Forse uno spillo
Il ricordo di un albero
un precispizio


Forse ero io
Certo che ero io
La luce che ha
Strizzato gli occhi
Dalla porta finestra
In mezzo alla neve
Come uno scherzo
Ma con piú malinconia


E poi quelle voci
Dalle altre dimensioni
Che dicevano:

“Frastelligum ancora tavolasti
Inezie spenti sliffera farcese
Spetti loculi apresti
Andia liberfica temperti!”

Che poi vorrebbe dire:


Alzati coglione alla finestra
Smetti di scrivere stonzate
Il sole è alto e ‘nevica la frasca’
È scaduto anche l’abbonamento
a questo podcast del 7 Dopo Vega!

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

Federico Cinti

Momenti di poesia

BIBAPPALULA

Parole Diversamente ALiBi di: Michele Cristiano Aulicino

LE RECENSIONI DI ROMINA

LEGGERE FA BENE ALL'ANIMA

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere almeno dieci volte al giorno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: