Back Home

era una strada con la luce d’oro
alla sera per il vento
la gente rincasava
da lavoro – mani in tasca
in file strette e scure
e dalle finestre
le mani accupate
aprivano cerchi sui vetri
per vedere meglio il freddo
gelare – in segreto – le foglie 
dalla strada potevi vedere – invece
gli sguardi – come ferite aperte
di lupare bianche – nel tempo.

Una degenerazione di fenomeni

Neo paraculiberismo
il fintocontrapporsi al consumismo
indignazione cuspidale – 
uh! l’epiphania – la folgore
la eurekazione scritta
punti giusti e scorrevolezza
come un bollettino
– dice: Adesso glie la faccio vedere!1!!
poi scrive giustappunto – 
poi aspetta la reazione.
qui bisogna disertare
ogni serietà elettronica
…manent immota tua fata
la socialopposizione fa il verso
all’ opposizione sociale
sono giorni che scava
sig – un vermetto – Sag
nel cervello va cantando:
come ci siamo ridotti
in questo stato?
Mi chiedo quale anima gentile
sia capace ambosessi
di scoparvi con amore?
servirebbe un neodadaismo dell’astrutto
per entrare in certi filosofie
che spalmate snocciolando
con le lingue
forse è solo il crollo 
degenarione di fenomeni – siamo noi –
forse è solo una rinascita
ma se così fosse: bestemmioso:
Perché pagano triclini
sempre gli ortolani?
lo so, la probabilità è scarsa
ma non potrebbe per una volta
invece… 
No eh?
Driiiiiiin! 
Ricreazione.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Povertà e Ricchezza

OSARE RENDE LIBERI

Tutto sulla mia psicopatica vita almeno sine a quando ne avrò una

Parlerò di me della mia follia I miei pensieri e sogni irrealizzabili vi sfido a seguirmi

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

Il Blog per TE

psicologia, curiosità, musica, cinema, moda e tanto altro!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: