Due Novembre

VA’ ad APRIRE LE FINESTRE
APPENA ARRIVI
PERCORRI TUTTA L SCALINATA
E APRI LA FERITOIA CHE PUNTA
VERSO MIO TERRAZZO
SE PUOI
RESTA LÀ QUALCHE MINUTO
PRENDITI IL TEMPO NECESSARIO
COMPARIRÀ IL MIO FANTASMA
LENTAMENTE
LA MIA OMBRA DI POETA
IN CHIARO SCURO
SUL FILO DELLA COLLINA
CHE HA CONSUMATO LO SPAZIO
E INTRECCIATO LA MIA CARNE
AL FERRO BATTUTO DELLA RINGHIERA
Nel MENTRE CHE
FISSAVO IL TUO CEMENTO
E IL GIARDINO
E IL CILIEGIO
IL CUI PROFUMO
RITROVO
OGNI  VOLTA  CHE
RISENTO LA TUA VOCE.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Per boschi e contrade

Prodotti naturali di terra lucana

comehofattoanonpensarci

idee, progetti e suggerimenti per vivere più felici

miriammessina

Vivo e scrivo sulla splendida isola d'Ischia

ENDangered Peoples News

We must talk about it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: