Oh Cazzo! (Metti a dimora una virgola)

Metti a dimora una virgola,
dimenticala. Come un pensiero
di un fiore o di un copertone
lascia passare del tempo
spunterà una parentesi
buona per proteggere
le cose sottovoce
poi spunterà una lettera
la lettera “o” per esempio
senza troppe pretese ma
comanderà alle labbra
un verso di stupore
passeranno giorni,
oppure dei minuti
non ci è dato di sapere
che stagione attraversiamo
e spunterà una “c” e appresso un’altra “c”
come uno starnuto
e subito una “A” che si alzerà sui trampoli

  • di notte un paio di “ZZ”
    ti ronzeranno in testa come un ventilatore
    e penserai all’ inizio con lucida visione
    alla primera “o” di qualche tempo prima
    e con grande stupore già le starai parlando
    magari sottovoce altavolo del bar
    o le dirai distratto tra i Bip di un ATM
    (O CC A ZZ O
    dopo l’estratto conto…
    Hai chiuso la parentesi?

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

futaki

Creations

Federico Cinti

Momenti di poesia

BIBAPPALULA

Parole Diversamente ALiBi di: Michele Cristiano Aulicino

LE RECENSIONI DI ROMINA

LEGGERE FA BENE ALL'ANIMA

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: