Ad alta voce.

Non permettete a nessuno di insegnarvi la poesia.
Non ascoltate chi vi insegna a leggere. Leggete. Leggete ad alta voce, ascoltatevi, non abbiate pudori.Arrotolate le parole e stendetele al sole, al vento, dichiarate pure con le vocali amore eterno alle nevi, ai ghiacci, agli arrembaggi e ai pirati. Fatevi sentire. Quella è la musica. La vostra musica. Tutti hanno scritto soltanto per la vostra voce. Hanno scritto solo per avvelenare di amore la punta tenera delle vostre dita, per vincere il callo che cresce sul petto.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere almeno dieci volte al giorno

Medicina, Cultura, e Legge

Articoli su Medicina, Legge e Diritto, ma anche Aforismi, Riflessioni, e Poesie. Autore Stefano Ligorio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: