Ho male a un fianco

Ho male a un fianco

e a una nuvola

ho male alle scale

e alle scarpe

male al letto

e al cuscino

non ho atteso nessuno

e nessuno mi ha atteso

per la seconda volta

sono arrivato secondo

ad una gara di go kart

al ritorno 

ho infilato la chiave 

nella serratura blindata

e questa si è aperta

ho provato una certa pena

così sono le porte

infili la chiave

e loro si aprono

sono semplici

mi viene voglia di raccontarle

un segreto che se rivelato

mi distruggerebbe

ma le porte parlano

la lingua morta

delle partenze

e dei ritorni e

l’ultima volta che sono partito

le ho detto: vieni

porta chi vuoi

sono stato crudele

lei mi si è sbattuta alle spalle

io non mi sono voltato

eppure al mio ritorno

ho infilato la chiave

e questa si è aperta

ho pena per le porte

e per certe persone

e male a un fianco

a una nuvola

e alla porta

E a certe persone.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

BIBAPPALULA

Parole Diversamente ALiBi di: Michele Cristiano Aulicino

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere almeno dieci volte al giorno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: