Canzoni e poesie d’amore

Canzoni e poesie d’amore

Quando non sono io a scrivere

Ma una entità distratta

che vorrebbe essere cose

Che vorresti essere a fronte di tutto?

Un miliare o una briciola?

Certo, la domanda è malposta.

Forse porcellana e rossa carne umidiccia?

Forse una voce che si fa carico dell’universo

E poi si frange come una risata sull’interrogativo?

Vedi questa cosa carnale che chiamiamo alberi

Sotto la frusta della neve e te ne gratifichi

Come se fosse una emozione. Che vuol dire?

Perché se ci pensi sei allegro anche in punto di morte?

C’è competizione in tutto ma quasi mai nella resa. Ci pensi mai?

Siediti al sole, diceva, abdica! Sii il re di te stesso! Diceva Pessoa…

E poi fatti una rivoluzione. E ricomincia da capo con le contraddizioni, le vigliaccherie con i fallimenti e tutte quelle cose là…

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

futaki

Creations

Federico Cinti

Momenti di poesia

LE RECENSIONI DI ROMINA

LEGGERE FA BENE ALL'ANIMA

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: