El purtava i scarp del tennis

tra il 99 e il 2000 a Napoli conobbi Giggino
tutti e due portavamo le scarpe da tennis
io ancora ci giocavo regolarmente 
lui invece non ci aveva mai giocato
vendeva una rivista di strada…
(scarp de’ tenis)
io ero un ragazzetto poco sobrio
lui veniva dalla strada –
e anche io a modo mio ( in un senso molto lato)
la sera ogni tanto a San Domenico
facevamo due parole
seduti sul bordo di una fioriera
lui non beveva più birra
aveva smesso, diceva con orgoglio.
allora ne compravo una copia
e brindavamo col giornale
ogni tanto finiva che ci abbracciavamo
e che ci auguravamo buona fortuna
ché la vita a certi bivi è sempre complicata
ci penso ancora ogni tanto a Giggino
che aveva già la barba lunga
e gli occhi buoni e un poco tristi…
chissà se anche lui porta ancora le scarpe da tennis

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

Federico Cinti

Momenti di poesia

BIBAPPALULA

Parole Diversamente ALiBi di: Michele Cristiano Aulicino

LE RECENSIONI DI ROMINA

LEGGERE FA BENE ALL'ANIMA

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere almeno dieci volte al giorno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: