In comunione di bene.

La poesia non è
un insieme di sillabe
infilate a creare bellezza
Ma un insieme di suoni
Un campanellond’allarme
Ad annunciarne l’avvento
E anche quando sembrano significare
Lo fanno attraverso undici veli
la verità è sempre ventosa
E le parole troppo leggere
Per figgere punti
Su di un foglio di carta.
Ciò che raggiungi oggi
È perduto domani.
Non si conquista mai nulla
Se non lo stupore,
E l’ essere i soli
Col peso del mondo
Non essendolo affato.
È essere Soli,
in comunione di bene.

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

futaki

Creations

Federico Cinti

Momenti di poesia

LE RECENSIONI DI ROMINA

LEGGERE FA BENE ALL'ANIMA

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: