telegramma .5

Sul fiume è tutto buio stop 

solo il riflesso dei fari

crea piccole lucciole a pelo d’acqua

fuori stagione stop 

mi piace scriverti quando sono solo

e tu sembri impermeabile

ai miei più piccoli segreti stop 

è come lanciare un sasso nello spazio,

sai che è perduto,

nonostante sia là che tutto è cominciato stop

entrandonellatuavita

le mie punte dei piedi 
non sono certo 
quelle di Carla Fracci .. 
faccio cadere cocci…
qua e là…inciampo,
non chiedo permesso, 
entro, mi siedo, aspetto,
e quasi mai sto in silenzio.
ma anche tu che
perseveri nel mettere cera
su quel cazzo di pavimento…

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

Federico Cinti

Momenti di poesia

BIBAPPALULA

Parole Diversamente ALiBi di: Michele Cristiano Aulicino

LE RECENSIONI DI ROMINA

LEGGERE FA BENE ALL'ANIMA

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere almeno dieci volte al giorno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: