All’armi.


Quando tutto va a puttane,

emergo come una voce

dall’umido del mio sentire.

Gorgoglio dentro di me

come una riscossa,

una rivincita.

La mia esistenza,eterna,

si fa voce di sopravvivenza,

e prima dell’azione,

eoni prima dell’azione,

infiniti prima del mio corpo,

esisto,verbo,

a nostra immagine e somiglianza;

è la scintilla di ogni rivoluzione,la voce,

l’inizio di ogni cosa,

che quasi sempre

mi parla d’amore

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

Onda Lucana

che la pecora sia sempre con Voi!!

Antalgica Poetica

L'essenziale è invisibile agli occhi ... ed anche al cuore. Beccarlo è pura questione di culo

INGVterremoti

l'informazione sui terremoti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: